L’Instrumentum laboris del sinodo amazzonico è “eretico e invita all’apostasia”. Ecco le prove

Da fedele profondamente scandalizzata dal prurito di divinizzare la natura intesa come madre terra alla luce della demenziale e comunista teologia della liberazione vorrei domandare agli estensori dell’Instrumentum Laboris:
1) se sanno come i riti sciamanici delle popolazioni amazzoniche siano incentrate sul sacrificio umano e sulla stregoneria;
2) se sanno come questi popoli indigeni deturpino e depredino l’ambiente fino a doversi spostare lungo i territori che occupano dopo averli depredati di fauna terrestre ed ittica avendo anche alterato l’ambiente vegetale;
3) a quale satanica religione facciano riferimento dato che nell’aberrante documento che ho letto non ho trovato riferimento alcuno alla Santa Trinità Unico Dio, all’Incarnazione del Verbo, alla Passione, Morte e Gloriosa Resurrezione di Nostro Signore Gesù Cristo né al Magistero di Santa Romana Chiesa, alla Sana Dottrina ed alla Tradizione.
Concludo gridando: VADE RETRO SATANA
ed invocando Maria Santissima Immacolata, la Donna Vestita di Sole che ha schiacciato la testa del serpente con il suo FIAT.

Il fumo di Satana

Il vaticanista Aldo Maria Valli ha pubblicato un nuovo commento di José Antonio Ureta sull’importante denuncia del card. Brandmüller nella quale si accusa l’Instrumentum laboris del sinodo sull’Amazzonia d’essere eretico e di invitare all’apostasia.

View original post 2.871 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...