I malati vogliono vivere. Più dei «sani»

La cosiddetta eutanasia è sempre assassinio. Le statistiche criminologiche da fare sarebbero quelle relative all’interesse dei parenti o dei coniugi alla morte del malato. Interesse più economico che affettivo, naturalmente.
Per me cattolica la vita è sacra dal concepimento alla morte naturale: l’aborto è assassinio come l’eliminazione del malato. Questo è il best interest del concepito: nascere, vivere e morire naturalmente!

Giuliano Guzzo

C’è un dato che sfugge continuamente – forse perché parecchio scomodo – nel dibattito su fine vita, suicidio assistito e dintorni. E’ qualcosa

View original post 483 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...