Cari vescovi, ma che ci trovate nelle sardine?

Giuliano Guzzo

La prima ad innamorarsene era stata, settimane fa, suor Giuliana Galli, religiosa del Cottolengo («scorgo in loro virtù evangeliche»), poi è venuto il turno

View original post 362 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...