Uno storico attacca Greta: “Non la vedo a Pechino o a Delhi”

Neovitruvian's Blog

Lo storico Niall Ferguson ha attaccato l’ipocrisia dei cambiamenti climatici di Greta Thunberg a Davos, chiedendo perché “Non la si vede a Pechino o Delhi”.

L’attivista climatica, Greta Thunberg ha tenuto un altro discorso isterico alla confab globale di qualche giorno fa in cui ha affermato: “La nostra casa è ancora in fiamme. La tua inazione sta alimentando le fiamme di ora in ora. Ti stiamo ancora dicendo di farti prendere dal panico e di agire come se amassi i tuoi figli sopra ogni altra cosa. ”

“Non vogliamo che si faccia qualcosa nel 2050, nel 2030 o persino nel 2021”, ha detto la Thunberg. “Vogliamo che sia fatto ora.”

Ferguson, Senior Fellow presso la Hoover Institution della Stanford University, si è chiesto perché la Thunberg non stia indirizzando il suo messaggio ai più grandi inquinatori del pianeta.

“Il 60% delle emissioni di CO2 dalla nascita di Greta Thunberg è…

View original post 273 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...