Un think-tank si lamenta perche` il coronarvirus “sta uccidendo la globalizzazione”

Neovitruvian's Blog

Il fondatore di un think tank globalista ha scritto un articolo per Foreign Policy in cui si lamenta che l’epidemia di coronavirus sta “uccidendo la globalizzazione cosi` come la conosciamo ora”.

Philippe Legrain, fondatore dell’Open Political Economy Network (OPEN) afferma che la diffusione di COVID-19 “è stata un dono dal cielo per i nazionalisti”.

Legrain sostiene che il coronavirus potrebbe essere “il chiodo nella bara per l’attuale era della globalizzazione” perché ha “messo in evidenza gli aspetti negativi di una vasta integrazione internazionale mentre alimenta i timori sugli stranieri e fornisce legittimità alle restrizioni nazionali sul commercio globale e sui flussi di persone”.

Aggiunge che la crisi avrà un impatto duraturo nel minare la dipendenza dell’America dalle catene di approvvigionamento internazionali fornendo “foraggio politico ai nazionalisti che favoriscono un maggiore protezionismo e controlli sull’immigrazione”.

“La crisi del coronavirus minaccia di inaugurare un mondo meno globalizzato”, conclude Legrain. “Una volta che…

View original post 195 altre parole

Un pensiero riguardo “Un think-tank si lamenta perche` il coronarvirus “sta uccidendo la globalizzazione”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...