Il rapporto di Five Eyes rivela l’insabbiamento sul coronavirus da parte del Partito Comunista Cinese

Neovitruvian's Blog

Il Partito Comunista Cinese (PCC) ha intenzionalmente distrutto prove e nascosto notizie sull’epidemia di coronavirus a Wuhan mettendo a rischio gli altri paesi, rivela un leak del rapporto di intelligence di 5 eyes.

Il rapporto, un prodotto dell’intelligence Five Eyes del Regno Unito, degli Stati Uniti, del Canada, dell’Australia e della Nuova Zelanda, ha scoperto che il regime cinese ha fatto “sparire” i dottori dissidenti, ha censurato le notizie sull’epidemia, ha distrutto campioni del virus nei laboratori e ha rifiutato di consegnare campioni a scienziati internazionali, ritardando la capacità di produrre una cura per il virus.

Il dossier di intelligence, trapelato al Saturday Telegraph in Australia, ha scoperto che già dal 31 dicembre i funzionari comunisti hanno iniziato a censurare termini come “Wuhan Unknown Polmonite”, “Wuhan Seafood Market” e “Variazione SARS”.

Il 1 ° gennaio il wet market di Wuhan è stato chiuso e disinfettato con candeggina, eliminando così…

View original post 558 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...