La Messa in scena.

leonardolugaresi

Chiedo scusa per il titolo, che assomiglia a quelli pseudointelligenti (e quasi sempre sciocchi) che fa tutti i giorni il Manifesto. Mi è venuto di getto e, benché mi vergogni un po’ del giochino di parole, ho decisso di lasciarlo per stemperare con una battuta da quattro soldi il contenuto di un post molto amaro.

Non mi pare sia arrivata l’auspicata (ma improbabile) smentita: dunque le meritorie indiscrezioni giornalistiche dei giorni scorsi devono considerarsi vere: il cosiddetto atto di affidamento alla Madonna del 1 maggio scorso, al santuario di Caravaggio, era una fiction. Tanti buoni fedeli hanno assistito ad una trasmissione televisiva ritenendo di unirsi spiritualmente nella preghiera ad un atto che si compiva, sia pure a distanza, in quel momento davanti a loro. Invece non era così: ciò che credevano di vedere “in diretta” era stato fatto qualche giorno prima e registrato. Né più né meno…

View original post 325 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...