Sacrilegi e dispersioni: rischi nella “nuova” Comunione

E’ essenziale ricevere il Santissimo Sacramento in bocca e stando inginocchiati. Il Celebrante non deve usare guanti durante l’intera celebrazione: le sue mani consacrate purificate con l’acqua benedetta solamente devono toccare Calice e Pisside. secondo me i sacerdoti devono rifiutare in massa di celebrare il novus ordo e le sacrileghe istruzioni della CEI. E’ ORA DI CESTINARE I MODERNISTI ED IL CVII EMPI E SACRILEGHI.
TUTTI CONSACRATI E LAICI DEVONO PRATICARE ESCLUSIVAMENTE IL VETUS ORDO COME LO CHIAMANO I MODERNIST SATANISTII

Cristianesimo Cattolico

Da oggi Messe domenicali cum populo. I vescovi hanno imposto la comunione sulla mano. «Ma questo comporterà un numero maggiore di dispersioni di frammenti eucaristici». Lo dice il sindonologo Fanti, che ha effettuato uno studio scientifico analizzando le particole al microscopio. «Nella distribuzione in mano, e peggio ancora col guanto che ha una superficie più liscia, le dispersioni sono innumerevoli. Le dita dei fedeli che portano alla bocca la Particola le aumentano ulteriormente. Il rischio è quello di un’infinità di sacrilegi».


View original post 1.077 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...