Risposta a una madre convivente che non vorrebbe sposarsi

Luce che sorge

Sposi 516 x 516

Dalla rubrica Risposte ai lettori, «Il Settimanale di Padre Pio», n. 47 del 3 dicembre 2017.

Sono sposata solo civilmente con mio marito. Mia figlia mi dice di sposarmi in chiesa perché così ha sentito dire a catechismo: i conviventi non sono ammessi alla Comunione. Anche oggi sono andata a parlare con un sacerdote e mi ha ripetuto la stessa cosa. Io mi sono sempre astenuta dal fare la Comunione. Il fatto è che io e mio marito non abbiamo mai realmente pensato ad un matrimonio religioso, essendoci sempre trovati bene così. Inoltre gli sfarzi e le spese di un matrimonio religioso ci sono sempre sembrati eccessivi e contrari al vero spirito cristiano. Ora dopo tanti anni (siamo sposati da 10 anni ed abbiamo una figlia di 8 anni) mi sembra quasi una presa in giro andarci a sposare in chiesa. Io ho 40 anni e mio marito 47…

View original post 536 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...