Ulisse e “il tutto nel frammento” (dove cerco di rispondere a Fiorenza) (#Dante, Inferno, canto XXVI, fin dove siamo arrivati)

leonardolugaresi

Questo blog è minimo, ma ben frequentato. I commenti sono rari, ma sempre civili, spesso istruttivi, talvolta preziosi.

L’articolo di domenica scorsa (https://leonardolugaresi.wordpress.com/2020/06/14/la-grandezza-di-ulisse-dipende-dal-mare-dante-inferno-canto-xxvi-vv-100/#comments) ha suscitato un intervento bello e vibrante di indignazione, di una socia della “comitiva dantesca” che qui si è formata: fine e appassionata lettrice di Dante (lei che è dantesca fin nel nome), dissente fortemente da ciò che lì scrivevo. Sono sempre  lieto di sentir contestare le mie ragioni con altre ragioni contrarie, purché bene espresse, perché così si approfondisce il pensiero. Nel corso dei quaranta anni in cui ho insegnato, ho visto con malinconia scemare progressivamente e infine disseccarsi del tutto il rivolo di una corrente che, quand’ero a mia volta studente, era parsa per un momento impetuosa e travolgente, quella di una contestazione che, per quanto giovanilmente velleitaria, sgarbata, presuntuosa (e spesso proprio sbagliata) fosse, aveva in sé qualcosa di vivo e di vero, che…

View original post 754 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...