Contemplare o profanare la bellezza?

Luce che sorge

Giovane donna - Jennifer Connelly

Sabato 18 luglio 2020

Ai nostri tempi è difficile trovare persone che siano anche solo in grazia di Dio, per non dire sante o vicine alla santità. Il conformismo, con le sue pretese e le sue sottomissioni, sembra essersi appropriato di ogni parola, ogni pensiero, ogni casa e ogni scelta d’abbigliamento. L’assurdo del conformismo è che i suoi schiavi senza numero si sentono intelligenti, forti e sensati.

Fa poi una certa impressione vedere come un volto puro e splendido di donna, un viso forte e nobile di uomo siano accompagnati da manifestazioni che rivelano lo smarrimento.

Anni fa, su un autobus, a Roma, notai un uomo sui 40 anni, seduto. Il suo volto aveva un aspetto pulito, armonioso, serio. Anzi, mostrava decisamente un’espressione nobile. Ad un tratto cominciò a parlare, non interpellato da nessuno, con un discorso farneticante.

Lo scorso mercoledì, ancora nella capitale di un Paese non più cristiano…

View original post 455 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...