Irlanda, medici abortisti: “Uccidiamo i bambini con pratiche brutali”

Cristianesimo Cattolico

Un’indagine irlandese fa parlare i medici di una procedura “terribile” che è come “pugnalare il bambino” e dopo “mi ricordo che stavo male”. L’iniezione del cloruro di potassio nel cuore è molto dolorosa per il piccolo ma avviene senza sedazione (il che è vietato nel caso si eutanasizzi un animale). Non solo, quando i bimbi nascono vivi, i medici si rifiutano di curarli. Eppure, dopo il sì all’aborto, il Paese sarebbe dovuto entrare in un’era di progresso dovuta all’eliminazione del suo retaggio cattolico-oscurantista.


View original post 1.026 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...