“Dark Winter” era un nome in codice per un ipotetico scenario CSIS in cui gli Usa subivano un attacco biologico

Neovitruvian's Blog

Potrebbe essere possibile che la frase “Dark Winter” abbia una sorta di significato più profondo che la maggior parte di noi non intende? Abbiamo sentito quella frase più e più volte nelle ultime settimane e di solito è stata usata nelle discussioni sullo stato attuale della pandemia COVID-19. Ma si scopre anche che “Dark Winter” era un nome in codice per una simulazione di alto livello condotta nel 2001. Quella simulazione prevedeva uno scenario in cui un diffuso attacco di vaiolo veniva scatenato all’interno degli Stati Uniti. Come vedrai di seguito, la simulazione è stata “progettata per andare fuori controllo” e le conseguenze ipotetiche erano assolutamente disastrose.

Il motivo per cui questa è una preoccupazione è perché molte di queste “simulazioni” ed “esercizi” finiscono per rispecchiare eventi della vita reale che accadono in una data successiva.

Ad esempio, la maggior parte di voi probabilmente ha già sentito parlare dell’Evento 201…

View original post 907 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...