Il Papa vuole “sistemare” il capitalismo globale con l’aiuto dei Rothschild, dei Rockefeller e di Mastercard

Neovitruvian's Blog

Il Vaticano ha detto che collaborerà con le società Fortune 500 per affrontare vari problemi economici, tra cui la disuguaglianza e il degrado ambientale.

In un momento in cui una pandemia globale ha spazzato via milioni di posti di lavoro e trasformato una manciata di capitalisti globali da “semplicemente ricchi” a straordinariamente ricchi dall’oggi al domani, Papa Francesco ha deciso di prendere posizione in questa battaglia epica. Qualche intuizione su quale lato potrebbe essere?

Sì, l’hai indovinato. Invece dei poveri e degli indigenti, il Vaticano ha annunciato che formerà una “partnership storica” noto come Council for Inclusive Capitalism. E non sottovalutare la cosa: non si tratta di aria fritta, ma piuttosto di una vasta impresa che coinvolge “più di $ 10,5 trilioni di asset in gestione, aziende con oltre $ 2,1 trilioni di capitalizzazione di mercato e 200 milioni di lavoratori in più di 163 paesi”.

Il capitalismo ha creato…

View original post 773 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...