P. Pio: Niente vada perduto di Don Dolindo

San Pio da Pietrelcina

Cosa pensare degli scritti di don Dolindo Ruotolo? Una sua figlia spirituale lo chiede a Padre Pio. La risposta le giunge via posta, con una lettera datata 13 marzo 1967 e firmata “padre Pellegrino Funicelli”, il frate assistente all’epoca dei fatti più vicino al Santo. Scopriamo cosa vi è scritto.


View original post 1.166 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...