Google nasconde le news sulle rivolte in Minnesota di Black Lives Matter

Neovitruvian's Blog

Altri motori di ricerca forniscono risultati sulle rivolte del Minnesota quando viene utilizzato lo stesso termine.

Dopo un’altra notte di violenti disordini in Minnesota, Google sta effettivamente nascondendo i risultati delle ricerche ottenibili con le parole “riots today”, nonostante altri motori di ricerca forniscano collegamenti a storie sulle rivolte quando viene utilizzato lo stesso termine di ricerca.

Gli agitatori di Black Lives Matter si sono ribellati e hanno saccheggiato il Minnesota per la seconda notte di fila, nonostante il dispiegamento della Guardia Nazionale.

I disordini sono in risposta alla sparatoria della polizia di Daunte Wright, che ha resistito all’arresto dopo che i poliziotti lo hanno fermato per una violazione del codice stradale.

L’omicidio viene descritto come un esempio di “razzismo sistemico” nonostante il fatto che Wright sia stato colpito da una cretina che ha scambiato una pistola per un taser.

A quanto pare, Google desidera che il disordine che ne…

View original post 240 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...