Comunisti con il Rolex, le marxiste fondatrici di BLM e le loro mega ville in quartieri bianchi

Non Konforme

Patrisse Khan-Cullors la cofondatrice del movimento Black Lives Matter, insieme a sua moglie, Janaya Khan, leader di BLM Toronto, che si definiscono marxiste convinte, hanno acquistatouna lussuosa villa con tre bagni e una dependance per gli ospiti nel bianchissimo quartiere di Topanga Canyon, nella parte occidentale della Contea di Los Angeles.

Per qualcuno che ama così tanto le persone di colore e spesso odia profondamente i bianchi in quanto tali, è davvero curioso scegliere di vivere in una zona abitata per il 98% proprio da ricchi bianchi. Il lotto acquistato si estende su 2.370 piedi quadrati e l’abitazione principale presenta «alti soffitti, lucernari e molte finestre» con vista sul canyon ed è solo una delle tre case che Khan-Cullors possiede nell’area di Los Angeles, secondo i registri pubblici. Costo:…

View original post 462 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...