Il presidente maltese Vella: “Firmare per l’aborto? Piuttosto mi dimetto”

Cristianesimo Cattolico

Nell’ultimo paese dell’Unione europea in cui l’aborto è un crimine, Malta, di fronte alla proposta di legalizzarlo, il presidente George Vella ha dichiarato: «Non posso impedire all’esecutivo di decidere, ma ho la libertà, se non sono d’accordo, di dimettermi, non ho problemi a farlo, non ci sono mezze misure per l’omicidio, non ci sono “se” e “ma”». Il parlamento ha poi bloccato la proposta e così Vella ha sconfessato la strategia perdente del male minore.


View original post 938 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...