La vera storia di Fido, il cane coraggioso campione di fedeltà

che-blog

Oggi è raro incontrare un cane che si chiama Fido, ma oggi viene spesso usato come eponimo per indicare il cane in genere. Ma chi era Fido?

Fido era un meticcio di pointer che Carlo Soriani, operaio di Luco Mugello, frazione di Borgo San Lorenzo in provincia di Firenze, trovò ferito in un fossato che era ancora cucciolo, nell’inverno del 1941. Lo prese con se e lo portò a casa per curarlo.

Fido guarì e ricambiò quell’affetto con devozione: ogni mattina accompagnava Carlo alla piazza centrale di Luco, dove il padrone prendeva la corriera per la fabbrica che era a Borgo, quindi ritornava a casa da solo; la sera, poi, alla stessa ora Fido ritornava alla fermata ad aspettare la corriera da cui Carlo scendeva, per poi tornare insieme a casa.

La sera del 30 dicembre 1943, come tutte le sere, Fido arrivò puntuale in piazza e, come tutte le…

View original post 388 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...