I dati suggeriscono che i vaccini non diminuiscono l’infettivita’ della variante delta

Neovitruvian's Blog

Le persone vaccinate infettate dalla variante Delta del virus del PCC (Partito Comunista Cinese), che causa il COVID-19, possono essere contagiose quanto le loro controparti non vaccinate, suggeriscono le prime analisi di Public Health England (PHE).

Ciò coincide con un recente studio degli Stati Uniti, in cui sono stati osservati risultati simili in Wisconsin.

“Alcuni risultati iniziali… indicano che i livelli di virus in coloro che vengono infettati da Delta che sono già stati vaccinati possono essere simili ai livelli riscontrati nelle persone non vaccinate”, ha affermato PHE in una nota.

“Questo potrebbe avere implicazioni per l’infettività delle persone, indipendentemente dal fatto che siano state vaccinate o meno”, ha aggiunto.

“Tuttavia, questa è una prima analisi esplorativa e sono necessari ulteriori studi mirati per confermare se questo è il caso”.

La variante Delta, identificata per la prima volta in India, è attualmente la variante del virus del PCC dominante…

View original post 604 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...