ALESSIA D’ARRIGO : “Il vaccino mi fa bruciare, soffro da mesi. A chi è come me dico: parlate”

Il Bene vincerà

Alessia D’Arrigo è un’insegnante delle scuole superiori di Messina. Il 9 Marzo 2021 si vaccina con Astrazeneca, da allora comincia un calvario fatto di visite ed indagini mediche in virtù di forti mal di testa che mettono in allerta Alessia. Dopo aver somministrato dell’eparina e stabilizzato il quadro ematologico preservandola da un rischio trombotico iniziano i veri problemi, i sintomi non cessano e Alessia inizia un lungo viavai fatto di visite al Pronto Soccorso dove le viene consigliata la tachipirina e diagnosticata una lombosciatalgia che in realtà si rivelerà una polineurite. Nonostante l’insorgere di una febbre permanente e brividi di freddo a distanza di 5 mesi ad Alessia viene consigliata l’assunzione di psicofarmaci e il completamento dell’iter vaccinale con una seconda dose diversa da Astrazeneca per poter tornare in classe a settembre esibendo il green pass.

Febbre costante, bruciori, scosse continue e un deperimento dei nervi che i medici…

View original post 1.486 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...