Luc Montagner, vincitore del premio Nobel, avverte che i vaccini facilitano lo sviluppo di varianti più letali del COVID, esorta il pubblico a rifiutarli

Neovitruvian's Blog

Luc Montagnier, un virologo francese e vincitore del Premio Nobel per la Medicina nel 2008 per la sua scoperta del virus dell’immunodeficienza umana (HIV), ha recentemente esposto i pericoli dei vaccini COVID-19. Montagnier ha discusso la questione in un’intervista con Pierre Barnérias di Hold-Up Media all’inizio di maggio, che è stata tradotta esclusivamente dal francese all’inglese per RAIR Foundation USA.

I vaccini non fermano il virus, sostiene l’eminente virologo, fanno il contrario: “alimentano il virus” e facilitano il suo sviluppo in varianti più forti e più trasmissibili. Queste nuove varianti del virus saranno più resistenti alla vaccinazione e potrebbero causare maggiori implicazioni sulla salute rispetto alle loro versioni “originale”.

Durante l’intervista, il professor Montagnier ha definito il programma vaccinale per il coronavirus un “errore inaccettabile”. Le vaccinazioni di massa sono un “errore scientifico oltre che un errore medico”, ha affermato. “I libri di storia lo dimostreranno, perché è la vaccinazione…

View original post 1.005 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...