Signore e signori, ecco a voi la Storia! (Dante profeta). [#Dante, Purgatorio, canto XXXII]

leonardolugaresi

Vi sono autori, esistenze e libri tutti concentrati sull’Io. Preziosi, a volte, per indagare su quel mistero grande che ciascuno di noi è a se stesso. Ve ne sono altri tutti tesi invece a dar conto del Mondo, di come sia fatto, nella sua strabiliante complessità, e di come dovrebbe essere. Tutti noi oscuramente sentiamo che ci vorrebbe un autore e un libro che dicesse entrambe le cose, perché senza l’idea del nesso tra la persona e la realtà tutta intera non c’è verso di capire il senso della vita, cioè di trovare il bandolo della sua matassa, tanto aggrovigliata e caotica essa ci appare. Già, ma chi potrebbe mai scriverlo, un libro del genere, se non Dio? (Che in effetti un libro, o meglio una raccolta di libri, l’ha, se non proprio scritta, almeno ispirata).

Tra gli uomini, però, Dante Alighieri e la Commedia sono, in assoluto, ciò…

View original post 1.096 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...