10-19 settembre 1950: Gli sbarchi di Incheon – La divisione della Corea

NARRARE DI STORIA

Nell’estate del 1950 la situazione delle forze ONU in Corea era disperata. L’offensiva condotta dal Nord aveva schiacciato sudcoreani, americani e soldati di molte altre nazionalità nell’angolo sud-est della penisola coreana, intorno alla città di Busan. Decine di migliaia di uomini rischiavano di essere catturati.

Le varie fasi della guerra di Corea (1950-1953)

Il generale Douglas MacArthur, veterano della guerra nel Pacifico, fu chiamato per risolvere la situazione. La sua mossa fu senza dubbio geniale ed audace e ricorda, in parte, quanto fece l’imperatore romano Eraclio contro i Persiani Sasanidi nel 626-627 d.C. Invece di contrattaccare dalla sacca di Busan, dove i nordcoreani erano in superiorità numerica e in cui una sconfitta avrebbe potuto essere fatale, decise per un coraggioso sbarco alle spalle del nemico.

Il generale Douglas MacArthur (1880-1964)

La zona prescelta per vari motivi fu Incheon, città non molto lontana da Seul. Lo sbarco presentava difficoltà…

View original post 444 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...