Il Papa chiede che Silicon Valley “in nome di Dio” censuri “l’incitamento all’odio” e le “teorie del complotto”

Neovitruvian's Blog

Papa Francesco pensa che autorizzare le grandi corporazioni a mettere a tacere la libertà di parola sia una cosa divina.

Papa Francesco ha invocato Dio nel tentativo di spingere i giganti della Silicon Valley a censurare ancora di più i contenuti, tra cui “l’incitamento all’odio” e le “teorie del complotto”.

Sì davvero.

Lo ha affermato il Papa durante il World Meeting of Popular Movements, un’oscura organizzazione nata per promuovere la “giustizia sociale” e combattere il razzismo con l’aiuto dei leader religiosi.

“In nome di Dio, chiedo ai giganti della tecnologia di smettere di sfruttare la debolezza umana, la vulnerabilità delle persone, per motivi di profitto senza preoccuparsi della diffusione di incitamento all’odio, adescamento, notizie false, teorie del complotto e manipolazione politica”, ha affermato.

Papa Francesco ha anche invocato il termine “post-verità”, che è stato inventato dagli organi dei media dell’establishment dopo che hanno iniziato a perdere il monopolio sul controllo…

View original post 87 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...