La triste storia di Mary Mallon, la cuoca irlandese che diventò la donna più pericolosa d’America

che-blog

Mary Mallon nasce il 23 settembre 1869 a Cookstown Irlanda. Fin da giovane lavorò presso numerose famiglie benestanti come cuoca. Nel 1906 si trasferì a Manhattan, dove i membri delle famiglie per cui lavorava contrassero febbre e diarrea, e la lavandaia morì. Mallon andò poi a lavorare presso un avvocato, andandosene dopo che sette delle otto persone nella famiglia si ammalarono. Poi fu il turno della famiglia di Charles Warren, un noto banchiere, dove la figlia si ammalò di tifo. Vennero convocati degli esperti per analizzare l’acqua, le fognature e ogni possibile fonte di contagio, fino ad arrivare alla servitù. Tra questi, mancava all’appello la nuova cuoca assunta da poco tempo: Mary Mallon. Le indagini portarono a collegare la Mallon con ogni famiglia benestante che si era ammalata negli ultimi 10 anni. George Sopher, un ingegnere sanitario, fu l’unico a capire che Mary Mallon era una portatrice sana di febbre…

View original post 333 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...