La lunga partita di Huawei

‘Semplicemente non è ragionevole aspettarsi che Huawei rifiuti di seguire un’istruzione da parte del Partito comunista cinese’. – Simeon Gilding, ex capo dell’Australian Signals Directorate, responsabile dell’attività di raccolta delle informazioni

Sorgente: La lunga partita di Huawei

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...