Il caso Rustin Parr e la strega di Blair

che-blog

La storia di Blair inizia nel 1771, anno della sua fondazione, per continuare spensierata fino al 1785, quando il villaggio nella zona di Baltimora, diventa tristemente noto a causa di una donna di nome Elly Kedward, di origini irlandesi, accusata e giudicata colpevole di stregoneria.

Tutto inizia dalla testimonianza di alcuni bambini che giurano di essere stati rapiti da Elly e costretti a sottoporsi a prelievi del sangue con strumenti e modi inusuali.

La sentenza si concentra sulla punizione, che prevede l’esilio dal paese, ed Elly viene abbandonata sola e senza vestiti nel cuore del bosco.

Un destino spezzato, che nel 1786 sembra tornare a scuotere le coscienze di quelli che ne erano stati i responsabili, compresi i bambini, che scompaiono nel nulla senza lasciare traccia.

Dunque, secondo i residenti, l’anima malefica della strega vampira è tornata per prendersi la sua vendetta.

Il villaggio, secondo fonti dell’epoca, inizia a spopolarsi…

View original post 917 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...